Hengist.it
  Home
 Volo reale
   Pilot Logbook
   Private Pilot Licence
   I miei aerei
   Scuola volo FlySabaudia
   Aeroporto dell'Urbe
   Galleria fotografica
   Galleria video
 Volo virtuale
   Ivao
   Flight Simulator
   Air Traffic Control
   VFR Tour 2007
   VFR World Tour 2008
 
 Servizi
   Meteo & Notam
   Airports & Navaids
   Effemeridi
   Forum A.O.P.A.
   Pagina degli ospiti
   Contatti
   Links
 
 Altri Hobbies
   A.S. Roma
   Home Cinema
   X-Box 360 / PC
 
 
   Il (mio) Volo a Motore

Jet noise sound of freedom...

Questo sito è dedicato ad una delle mie più grandi passioni: il volo a motore.

Dopo aver sognato per tutta la vita la cloche di un aereo, dopo essermi emozionato ad ogni decollo e ad ogni atterraggio degli innumerevoli voli di linea (fino all'11 settembre 2001 credo di aver passato la maggior parte del tempo dei "miei" voli in cabina di pilotaggio, a studiare - con il cuore in gola - ogni movimento, ogni parola di quei supereroi dall'uniforme blu), dopo aver passato moltissime ore dei miei week-end in un piccolo parcheggio sterrato situato a pochi metri dalla testata pista 16R dell'Aeroporto di Fiumicino "Leonardo da Vinci"...con il naso all'insù... ebbene, dopo più di 30 anni della mia vita, un piovoso pomeriggio dell'inverno 2002, decisi che era finalmente arrivato il momento di provare a prendere il brevetto di pilota (PPL)

E' stato un anno difficile e bellissimo. Un anno di studio, di doppi lavori, di touch-and-go e di rimproveri a bordo del bellissimo Diamond Katana DV-20 (aereo biposto dalle prestazioni davvero superlative, equipaggiato con un Bombardier Rotax 912 A3 da 80 cavalli, a 4 cilindri contrapposti con raffreddamento misto), accanto ad istruttori di altissimo profilo (due tra tutti, il mitico Direttore della Scuola di volo FlySabaudia, Comandante Serangeli, e il bravissimo istruttore Aureli, con cui ho vissuto uno dei momenti più emozionanti della mia vita...l'8 agosto 2002, infatti, mi "lanciava" nel mio primo volo da "solo pilota", un momento, vi assicuro, davvero indimenticabile!)

Poco più di sei mesi dopo - per l'esattezza, il 2 aprile 2003 - dopo un interminabile volo d'esame Sabaudia - Urbe - Sabaudia (con tanto di emergenza simulata vicino Aprilia), coronavo finalmente quel sogno tanto atteso, quanto - fino a pochi mesi prima - proibito: ero, a tutti gli effetti, un pilota privato!


 
 

© 2000-2007 Hengist.it - Tutti i diritti riservati